Articoli

sabato 30 Luglio 2022

In occasione della Giornata Mondiale Contro la Tratta di Esseri Umani, abbiamo aderito alla campagna social dell’UNODC – United Nations Office on Drugs and Crime, il cui tema per il 2022 si focalizza sul ruolo della tecnologia come strumento di contrasto alla Tratta di Esseri Umani. Le attività di prevenzione e sensibilizzazione sull’uso sicuro di Internet e dei social media possono contribuire a ridurre il rischio che le persone cadano vittime della tratta online, per questo motivo abbiamo elaborato un’infografica con i consigli per la sicurezza su Internet per proteggersi dal traffico di esseri umani online, da consegnare ai beneficiari e beneficiarie dei nostri progetti e alle vittime e potenziali vittime durante le nostre uscite di outreach, che potete scaricare qui di seguito.

giovedì 30 Giugno 2022

Il bilancio sociale è uno strumento di rendicontazione delle responsabilità, dei comportamenti e dei risultati sociali, ambientali ed economici delle attività svolte dalla Cooperativa Sociale On the Road, che ha redatto il suo primo bilancio sociale nel 2020.

lunedì 30 Maggio 2022

La Cooperativa Sociale On the Road è lieta di comunicare che per il secondo anno di fila l’UNHCR, Agenzia ONU per i rifugiati, ha deciso di conferire il logo WeWelcome per l’anno 2020-2021 alla nostra Cooperativa, come riconoscimento del rilevante impegno dimostrato nella promozione di interventi specifici per l’inserimento lavorativo dei rifugiati e delle rifugiate.

mercoledì 13 Aprile 2022

Quello che sta accadendo nel conflitto russo-ucraino ci travolge e ci chiama ad una riorganizzazione e un aggiornamento dei nostri interventi, come sempre accade in situazioni simili. L’enorme mobilitazione dovuta alla portata dei flussi ci impegna nella ricerca quotidiana di nuove soluzioni, sulla scia dei decreti che si susseguono e delle esigenze che emergono dal basso.

martedì 08 Marzo 2022

Se cerchiamo “8 marzo” sul motore di ricerca troviamo mimose ovunque, emancipazione, libertà, diritti, celebrazioni, tasselli brillanti di un grande mosaico che fa parte della nostra storia. Per diversa parte di questa nostra storia, la storia delle donne, siamo state considerate inferiori, incapaci, innominabili, inaffidabili, inoperose, inadatte. Le nostre leggi sancivano la nostra subordinazione, dichiaravano dove stava il privilegio del potere, decretavano la nostra dipendenza e deliberavano il confine rigido del nostro ruolo nella società.